Collezione primavera – estate 2016 Abigaille!

Ritorno sul blog dopo un po’ di assenza con un post e un video dove vi mostro gli abiti che ho acquistato dalla mia amica Maddalena di Abigaille srl.

Maddalena è un’amica di mia suocera e di sua sorella Licia che ho conosciuto al mare tanti anni fa.

Lei gestisce la sua azienda, appunto Abigaille srl, un laboratorio sartoriale di abiti su misura.

Ha sede a Casalecchio di Reno (Bologna) e lì, con fantasia e passione crea i suoi abiti a partire dalle stoffe che personalmente ricerca e acquista. Da lei puoi trovare quello che più ti piace e per ogni occasione fatto su misura per te.

Ma bando alle ciance…. vi lascio al video!

Per farvi vedere bene la vestibilità ho preferito fare un hall indossato!

Spero vi possa piacere!

Fatemi sapere!

Annunci

Venite con me alla conferenza Avon Italia!

Il 24 e 25 agosto sono stata alla conferenza nazionale Avon Italia Cosmetici come faccio da 6 anni a questa parte!

Quest’anno la location scelta è stata Saronno e il lago di Como e in realtà l’occasione era anche solenne: Avon Italia infatti,  compie 50 anni dalla sua nascita!!

12552183_1674931992775316_261862075_n

50 anni di emozioni, di crescita e di possibilità per le donne di emanciparsi economicamente.

Per l’occasione abbiamo anche avuto il piacere di avere lì presente l’amministratore delegato di Avon Products Sheri McCoy.

Come al solito queste riunioni sono il momento giusto per rivedersi tra colleghi e riprendere la carica giusta per ricominciare a lavorare.

A te: che prima o poi sarai mamma…

Ebbene si, parto con questo argomento. In questi giorni non si è parlato di altro, vista la campagna del ministro Lorenzin sulla fertilità, e anche io voglio dire la mia.

Sono una di quelle tante donne che 8 anni fa, quando ha deciso di mettersi in gioco per diventare madre, ha trovato la strada in salita ad attenderla.

Quando siamo bambine ci insegnano che avere bambini ed essere mamme sia la cosa più naturale e facile di questo mondo, ma ahimè così non è!

Io ho saputo di non poter avere bambini in modo naturale quando avevo 25 anni ed è stata come una doccia fredda.

All’inizio mi sentivo arrabbiata, frustrata e scioccata visto che intorno a me tutti lo facevano con una spontaneità quasi disarmante!

Dopo le prime visite mi sono resa conto che o iniziavo una terapia ormonale, oppure avrei potuto accantonare il mio sogno.

Avevo subìto 2 operazioni in laparoscopia per cisti endometriosi bilaterali e diciamo che le mie ovaie erano un po’ stanche e demoralizzate.

Quindi abbiamo cercato la clinica migliore e abbiamo cominciato subito. All’inizio mi sentivo sollevata perché immaginavo che con qualche medicina tutto si sarebbe sistemato, ma era ingenuità e non conoscenza della situazione.

Ovviamente qui non vi racconto per dettaglio 4 anni di pianti e delusioni, ma so che sarete in grado di immaginare da soli che la strada per avere un bambino non dovrebbe essere all’interno di cliniche, ospedali, farmacie e chiese…si, perché anche la preghiera aiuta e dà conforto.

Nel 2011 l’ultimo tentativo, all’estero grazie a persone meravigliose che ho incontrato!

Loro mi hanno dato la spinta a crederci per l’ultima volta!

…e il 26 dicembre del 2011 in una clinica di Barcellona avveniva quello che io chiamo “miracolo”.

Due embrioni e tante speranze!

Emanuele nacque il 5 settembre 2012 a Bologna!! Un cuccioletto di 2,770 kg di tanto amore!!

Partorito Emanuele mi dissero che la batosta ormonale che avevo ricevuto era stata tanto pesante da non permettermi di poter avere più figli.

Ma io ero felice lo stesso, avevo lui!!

…e 4 mesi dopo capitò l’inverosimile: scoprii di essere incinta di nuovo!!! Questa volta sarebbe stata una femmina!!

Il 27 agosto 2013 nacque Vittoria!!!! una principessa di 3,350 kg.

Ebbene si, due in soli 11 mesi di distanza!!!

Ora a 3 e 4 anni di distanza dalle loro nascite posso dirvi che la fatica è stata tanta, tanti pianti, tante speranze fallite, tante persone incontrate che era meglio non incontrare, e tante che invece ringrazio Dio di avermi messo sulla strada.

Ma una cosa posso dirvela: ne è valsa la pena e vi esorto a non mollare mai!

Non smettete di sognare e di sperare, continuate a crederci e sfogatevi con qualcuno!

Piangete e urlate quando siete da sole e sorridete quando siete in pubblico!

Bene, ora basta altrimenti piango io e non mi sembra il caso!

Al Ministro Lorenzin voglio dire solo una cosa: prima di aprire la bocca…collega il cervello!

Vi lascio al mio video su YouTube dove vi racconto un po il mio cammino!

Spero di avervi dato un po di sostegno!

un Bacio!

“Credo che ridere sia il modo migliore per bruciare calorie

Credo nell’essere forte quando tutto sembra andare storto.

Io credo che le ragazze felici siano le più belle sempre.

Credo che domani sia un altro giorno e credo nei miracoli”

Audrey Hepburn